6 consigli per le consociazioni del vostro orto

Pianificare le consociazioni per il tuo orto: non sempre è semplice, infatti qui e qui vi vogliamo darti qualche suggerimento utile per conoscere al meglio gli ortaggi e le consociazioni che potrai operare!

Consociare significa far crescere piante di specie diverse nello stesso vaso, o in forte prossimità: alcune piante beneficiano dell’accostamento, altre ne soffrono. Quindi bisogna avere le informazioni giuste, come: le zucchine non vanno d’accordo con i cetrioli! Ma… perché? E soprattutto, quali sono “i segreti di una coppia ben riuscita”?

1. Tempi di crescita diversi

I tempi diversi di crescita e maturazione faranno sì che potrete raccogliere in fretta i veloci spinaci (tempo un paio di mesi) prima che i lenti pomodori abbiano bisogno di spazio!

2. Non della stessa famiglia

Le piante della stessa famiglia si nutrono delle stesse sostanze e attirano gli stessi insetti, aumentando il rischio contagio.

Quali famiglie ci sono?

Le Ombrellifere (aneto, anice, angelica, carota, carvi, sedano rapa, cerfoglio, coriandolo, cumino, finocchio, pastinaca, prezzemolo), le Lamiacee (basilico, gattaia comune, issopo, lavanda, maggiorana, marrubio, melissa, origano, rosmarino, santoreggia, salvia, timo), le Solanacee (alchechengi, melanzana, peperone, patate, tabacco, pomodori), le Composite (carciofo, camomilla, cardo, cicoria, dragoncello, lattuga, tarassaco, salsefrica), le Crucifere (cavolo, crescione, rapa, ravanello), le Liliacee (aglio, asparago, erba cipollina, scalogno, cipolla, porro), le Rosacee (fragola, ciliegio, lampone, rovo comune, pero, melo, prugno), le Cucurbitacee (zucca comune, zucca da zucchine, cetriolo, melone), le Chenopodiacee (bietola da coste, barbabietola, spinacio), le Leguminose (fagiolo, fava, pisello).

3. Piante aromatiche contro gli insetti

L’odore delle piante aromatiche sono un repellente naturale: in particolare aglio e rosmarino! Questa loro capacità funziona molto bene in estate, ma per non perdere le loro proprietà anti insetti è necessario che tu le protegga anche in inverno.

Inoltre puoi sfruttare le piante aromatiche utilizzandole come base per le ricette in cucina!

 

4. Legumi fertilizzanti naturali

I legumi catturano l’azoto e lo rilasciano nel terreno: un ottimo modo di fertilizzare soprattutto gli ortaggi a foglia e per arricchire il terreno nei periodi di avvicendamento.

Puoi scoprire in questo articolo come coltivare i piselli, oppure leggi questo mini articolo per conoscere qualcosa in più sui legumi.

5. Consociazioni Top

E poi… ci sono le “coppie storiche“: la vicinanza dell’una tiene lontani i parassiti tipici dell’altra!

Come:

  • erba cipollina & fragola
  • pomodoro & cavoli
  • santoreggia & fagioli
  • porro & sedano
  • aglio & carote

6. Lista di conosciazioni

Ok, quindi… chi con chi?

  • Aglio: carote, cetrioli, lattughino, patate, pomodori sedano
  • Carote: aglio , cipolle, lattughino , piselli pomodori, ravanelli, rosamrino, salvia
  • Cetrioli: cavolo, fagioli,finocchio, piselli, ravanelli
  • Cipolle: lattughino, pomodori, carote
  • Fagiolini: carote, cetrioli, patate, ravanneli, sedano
  • Fagiolo rampicante: carota, cetriolo, patata, ravanelli
  • Fave: carota, cetriolo, fagiolo nano, fagiolo rampicante, finocchio, ravanello
  • Finocchio: cetriolo, cicoria, lattughino, piselli,
  • Fragole: ravanelli fagiolini nanai, lattughino, spinaci
  • Lattughino: carote, citrioli, finocchio, ravanello
  • Piselli: carote, cetrioli, fagiolo nano, fagiolo rampicante, finocchio, ravanello
  • Peperoni: aglio, finocchio, lattughino, piselli
  • Pomodori: carote, cipolla, prezzemolo, ravanello, asparagi
  • Porri: cipolla, carote, pomodor, sedano
  • Ravanelli: cetriolo, fagiolo nano, fagiolo rampicante, lattughino, piselli, pomodori, prezzemolo, spinaci, fragole
  • Sedano: fagiolo nano, pomodoro, porro,
  • Spinaci: pomodori, prezzemolo, basilico, fragole
  • Zucchine: cipolle, fagioli rampicanti

Un prodotto particolarmente indicato è il Concime granulare Orto di Fito (link qui).

 

E ora, le consociazioni non hanno più segreti!

Tag:, , , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 shares