Andare per giardini, disegnando

Sketchcrawl è un’importante manifestazione artistica e di beneficenza: una rete internazionale di illustratori realizzano disegni “en plain air” nella città, mappandone gli angoli più suggestivi e realizzando uno sguardo che resta, colorato e personalissimo, sulla carta. Una lunga tradizione: “io dipingo solo ciò che vedo” diceva Leonardo Da Vinci. Le frequenti annotazioni a margine dei disegni arricchiscono i contenuti di informazioni e osservazioni in diretta.

L’idea è nata da Enrico Casarosa, genovese, residente a San Francisco, storyboard artist della Pixar. I soggetti dei disegni sono spesso scorci urbani ma anche giardini, parchi e piante sul suolo pubblico.

Ecco qualche bella immagine che ci fa capire le potenzialità dello strumento:

Angela Maria Russo - Ciclamini - acquerello su taccuino Magnani
Angela Maria Russo – Ciclamini – acquerello su taccuino Magnani
Clelia Della Gioia - Domenica Pomeriggio in Piazza Berlinguer - Moleskine Japan album
Clelia Della Gioia – Domenica Pomeriggio in Piazza Berlinguer – Moleskine Japan album
Roberto Malfatti - Boboli
Roberto Malfatti – Boboli
Luc - Via Appia - Acquerello, matita e penna a china su Moleskine Folio
Luc – Via Appia – Acquerello, matita e penna a china su Moleskine Folio
Miguel Herranz - Barcelona - Parc Güell
Miguel Herranz – Barcelona – Parc Güell
Carlo from Paris - Albert-Kahn museum and garden
Carlo from Paris – Albert-Kahn museum and garden

 

Chantal Vincent - Sydney Royal Botanic Gardens
Chantal Vincent – Sydney Royal Botanic Gardens
healdsburg_0003-2
Janas Bouc – Healdsburg Home, Formerly a 7th Day Adventist Church Camp, ink & watercolor

 

 

stanford-trees
Janas Bouc – Stanford University Garden

 

 

 

 

 

 

 

Tag:,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 shares