Ottobre in tavola: pasta al pesto di broccolo romanesco e pancetta

pasta al broccolo romano e pancetta

Con la sua geometria frattale perfetta e dal colore verde brillante, il broccolo romanesco è uno degli ortaggi più particolari e affascinanti che possiamo mettere sulla nostra tavola.

 

Conosciuto anche come broccolo romano, cavolo verde, o cavolo cimoso, fa la sua comparsa in cucina nella stagione autunnale, all’incirca da metà ottobre fino agli ultimi mesi invernali, come molte delle varietà della famiglia delle crucifere di cui fa parte.

Particolare e salutare, il broccolo romano vanta, infatti, una lunga lista di proprietà e benefici per il nostro organismo. Ricco di vitamina C, possiamo gustarlo anche per le grandi quantità di potassio, fosforo, magnesio e calcio che fornisce. Perfetto per i celiaci, perché privo di glutine, si presta a tantissimi tipi di cotture differenti: a vapore o bollitura, per mantenerne le proprietà nutritive, oppure in padella, in frittura o nelle minestre e vellutate calde.

broccolo romanesco e frattali. Ricetta con la pasta

La nostra versione preferita è come pesto per la pasta, magari accompagnato da una buona pancetta, o per i vegetariani, mandorle e noci.

Quello che vi occorre per 4 persone è:

  • 320 gr della vostra pasta preferita (meglio corta e rigata)
  • 200 gr di pancetta
  • 80 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 spicchio di aglio
  • 60 gr olio evo
  • Sale fino q.b
  • Pepe nero q.b

 

Preparazione

Occupatevi, innanzitutto, della pulizia del broccolo. Sfogliatelo completamente, eliminate il gambo dalle cimette e separate queste ultime le une dalle altre.

Per non scartare interamente il gambo, la parte più dura del cavolo verde, privatelo del primo strato di pelle e tagliate a dadini le zone più morbide. Lavate il broccolo con cura per evitare eventuali residui di terra che potrebbero essere rimasti nelle cime.

Sbollentate il tutto in acqua bollente e poi scolatelo per bene. Vi consigliamo di non buttare l’acqua, potrete usarla anche per la cottura della pasta, dando a questa un ulteriore sapore.

Prendete lo spicchio d’aglio e rosolatelo in padella con 50 gr di olio d’oliva. Quando raggiungerà una leggera doratura togliete lo spicchio dalla padella e aggiungete, invece, il broccolo scolato. Saltatelo per circa 5-6 minuti aggiustando di sale e pepe.

Prendete la pancetta, tagliatela a cubetti e cuocetela in una padella antiaderente. Nel frattempo cominciate a bollire l’acqua di cottura e successivamente a cuocere la pasta che avrete scelto.

Versate in un frullatore/mixer circa un terzo dei broccoli saltati in precedenza, aggiungete un goccio di olio, il Parmigiano grattugiato e poca acqua di cottura della pasta. Frullate il tutto per ottenere una salsa cremosa e densa, aggiustate di sale e pepe se necessario.

Aggiungete le rimanenti cimette non frullate nella padella insieme alla pancetta, e scottatele per poco a fiamma viva. A questo punto la pasta dovrebbe essere ancora molto al dente, scolatela direttamente nella padella con pancetta e broccoli, fate sfumare l’acqua per qualche minuto, aggiungete la crema di cavolo verde e ultimate la cottura.

In caso di densità eccessiva, aggiungete poca acqua di cottura per volta per stemperare la crema di broccoli.

Spegnete il fuoco, aggiungete una spolverata di Parmigiano e un pizzico di pepe e servite caldo.

 

Buon appetito!

Broccolo romanesco, frattale

 

Summary
recipe image
Recipe Name
Pasta al pesto di broccolo romanesco e pancetta
Published On
Tag:, , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 shares