Primula obconica: come e quando curarla

Primula Obconica photo

In passato abbiamo dedicato un intero articolo su come curare le primule in generale, oggi invece vogliamo mostrarti come puoi occuparti della Primula Obconica, un fiore che, come dice il nome, fa parte della stessa famiglia delle primule. La particolarità della Primula Obconica, presentissima nelle case degli italiani, è che fiorisce e mostra il suo massimo splendore durante i mesi autunnali e invernali. Grazie alla sua fioritura tardiva e prolungata.

Le caratteristiche della Primula Obconica

La Primula Obconica è una pianta che fiorisce tutto l’inverno e proprio per questo è perfetta per dare un tocco di colore all’interno delle case. La sua fioritura dura da dicembre fino a maggio, e la sua resistenza consente anche al pollice più nero di coltivarla.

Primula obonica coltivare photo

Come curare la Primula Obconica

Nonostante sia un fiore che sboccia nei mesi invernali, la Pimula Obconica muore al di sotto dei 5 gradi centigradi, oppure sopra i 21 gradi. L’ideale sarebbe mantenerla a una temperatura costante di 15 gradi sia di giorno che di notte. Posiziona questa pianta in luoghi molto luminosi, ma non a diretto contatto né con la luce, né con correnti d’aria.

Quando curare la Primula Obconica

Essendo a fioritura invernale puoi seminare la Primula Obconica in primavera, quando vedrai che il clima invernale ormai se n’è andato.

Fino ai mesi di giugno e luglio annaffiala regolarmente e fa molta attenzione a non lasciare mai il terreno asciutto per lunghi periodi, poiché teme la siccità. In questo stesso periodo, e per tutti i mesi estivi, vedrai la pianta ingiallire e perdere le foglie, non preoccuparti, infatti questo è un comportamento del tutto naturale che ti segnala l’ingresso dell’Obconica nel suo periodo di riposo vegetativo. In questo periodo di riposo non annaffiarla né concimarla, spostala in un luogo all’ombra e fresco.

coltivazione Primula obonica photo

Tag:, , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares