Febbraio: i lavori da fare in giardino e nell’orto

I lavori in giardino e nell’orto del mese di febbraio servono per la preparazione del terreno verso la primavera.

Quindi, quali sono i lavori che puoi fare per avere un giardino e un orto da fare invidia?

 

Lavori in giardino a Febbraio

Pulizia e potatura

Per pima cosa è importante cominciare con una profonda pulizia.

Giardiniere cons tivali e palaPotrai occuparti di dissodare il terreno, rimuovere tutte le foglie morte, secche e umide, eliminare la pacciamatura invernale e i rami caduti a terra, e concimarlo con uno specifico fertilizzante pensato per i manti erbosi, come può essere Fito Prato Antimuschio.

 

Potare è importante; servirà a dare energia ai nuovi boccioli pronti a crescere e fiorire.

Una buona idea che potete fare è potare le rose, le ortensie, l’erica invernale, le siepi e alcune piante da fiore, tutte quelle che hanno i boccioli su rami semi legnosi, nuovi e freschi. Ricordatevi di lasciare per ogni ramo 2-3 gemme e cicatrizzate con il Mastice FITO.

 

Se siete fortunati e vivete in una zona d’Italia con clima mite, anche nel periodo invernale, potete portare all’esterno le piante più delicate, quelle che avete fatto rientrare in casa durante i mesi più freddi. Se però le minime notturne sono ancora particolarmente basse è meglio aspettare qualche settimana, altrimenti rischierete di danneggiare le piante irrimediabilmente.

 

Potare le piante di rosa a febbraioSemine di febbraio

Le semine di febbraio sono tantissime, alcune si possono già effettuare in piena terra, altre è meglio farle in semenzaio per poi fare un rinvaso quando sarà più caldo.

Preparate una composta per la semina; potete usare del terriccio universale alleggerito con della sabbia oppure dell’argilla espansa.

 

I fiori che potete seminare in febbraio in semenzaio sono: Agerato, Amaranto, Bocca di Leone, Calendula, Celosia, Clarkia, Coleus, Cosmea, Dalia, Digitale, Gaillardia, Garofano, lmpatiens, Kochia, Mesembriantemo, Nasturzio, Petunia, Portulaca, Primula, Salvia, Senecio, Statice, Tagete, Verbena, Viola e Zinnia.

 

I fiori che potete seminare in piena terra sono: Speronella o delphinium, Pisello odoroso, Fiordaliso, lberis perenne e il Papavero ornamentale.

 

Piantine che crescono in semenzaio

Ricordatevi che nelle giornate di sole i semenzai e le serre potrebbero raggiungere picchi quasi estivi, preoccupatevi quindi di arieggiare di tanto in tanto.

 

 

Un’altra operazione che potete fare in questo periodo è il cambio dei contenitori e il rinvaso. Le piante da rinvaso sono il ficus e tutte le succulente che sono state in casa durante l’inverno. Basterà semplicemente che controlliate bene le radici per verificare che non ci siano afidi o parassiti; nel caso potrete aggiungere un insetticida specifico, come Insetticida Trapper GR, al terriccio del nuovo vaso.

 

Utensili orto

Lavori nell’orto a febbraio

Anche i lavori nell’orto di febbraio sono mirati alla preparazione delle colture primaverili.

Innanzitutto, anche in questo caso la regola principale che dovete seguire è: capite se il luogo in cui abitate è a clima mite o rigido. Questo aspetto contribuirà molto al metodo di coltivazione che dovrete utilizzare, se in semenzaio oppure in piena terra.

Le temperature più alte possono consentire una semina dell’orto ben più variegata, e far anticipare la coltura di alcuni ortaggi primaverili.

Se preferite coltivare l’orto sul balcone non preoccupatevi!

Tutti i suggerimenti che potrai mettere in atto valgono anche per questo tipo di coltura.

 

Preparazione del terreno

Prepara il terreno per mettere a terra i semi degli ortaggi da coltivare.

Così come per il giardino, è bene optare per una pulizia dell’orto dalle foglie secche, ed estirpare le piante dannose, come erbacce o vecchie piante infestanti.

Se la terra non è gelata procedi a una vangatura e concima con un compost organico, come quello pensato per chi segue il biologico Fito Biocompost.

Ortaggi e fiori da seminare a febbraio
Farmer sowing field

Cosa seminare nell’orto a febbraio?

In base al vostro clima potete piantare non solo le classiche sementi invernali, ma osare anche con quelle primaverili. Ricordatevi di non metter via però i semenzai e i tunnel caldi che potrebbero ancora servirvi fino a primavera.

In febbraio potete seminare: Fagioli, Fave, Indivia, Lattuga, Melanzane, Meloni, Peperoni, Cavolo cappuccio, Cavolfiori, Cipolle, Piselli, Pomodori, Porri, Prezzemolo, Rape, Barbabietola, Senape, Spinaci, Timo, Valeriana, Zucchine, Basilico, Carciofi, Carote, Cavolo, Ravanelli, Rucola, Sedano.

Cosa raccogliere a febbraio

Oltre alla semina, in questo mese c’è anche il raccolto. Cosa potete mettere in tavola?

Ovviamente tutti gli ortaggi invernali tipici, ma anche alcune erbe aromatiche: Cime di rapa, Finocchi, Indivia, Porri, Prezzemolo riccio, Radicchio, Ravanelli, Barbabietole, Broccoli, Carciofi, Cardi, Cavolfiore, Cavolo broccolo, Cavolo verza, Cicoria, Rosmarino, Rucola, Salvia, Scorzonera, Spinaci, Timo, Valeriana, Zucca, Cavolo cappuccio, Cavolo nero.

Hai già pensato a cosa coltivare nell’orto e a che fiori mettere in giardino?

Diccelo nei commenti!

 

Altri prodotti pensati per aiutarti:

Fito Rose Granulare

Fito Solfato di ferro

Fito Unico l’Energetico

Sangue di Bue

Fito Radicante

Concime Piante verdi Plus

Tag:, , , , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares