Cosa piantare e come curare l’orto e il giardino a gennaio

Lavori giardino e orto gennaio

È arrivato il primo mese dell’anno, e con esso si irrigidiscono le temperature anche nelle regioni più miti. A Gennaio, i lavori da fare nell’orto e in giardino non sono di certo numerosi, ma ci sono delle piccole accortezze da seguire, per poter poi godere di molti vantaggi nei mesi primaverili. Se possiedi un orto, questo è il momento ideale per procedere con la concimatura e ripensare agli spazi, da dedicare agli ortaggi che sceglierai per i mesi primaverili. Ripensa all’anno passato, per decidere se concedere dello spazio in più a determinate piante avvalendoti anche di carta e penna per organizzare meglio le tue coltivazioni.

I lavori da fare nell’orto

Molto importante è evitare che l’acqua ristagni troppo: questo danneggerebbe molte varietà e aiuterebbe la proliferazione di insetti dannosi per la semina primaverile, dunque ripensate agli eventuali problemi dello scorso anno, ed approfittatene ora per ripristinare le principali fosse di scolo, curando canali e pendenze per evitare il ristagno dell’acqua piovana. Una volta ultimata questa procedura, potrai procedere con la concimatura del terreno, per avere in seguito un terreno ideale e fertile.
In questa fase dunque, procedete con la vangatura del terreno, interrando in un secondo momento compost, letame e concimi di fondo mineralizzanti. Se avete dei terreni più argillosi, potreste esservi utile aggiungere della sabbia silicea per rendere il terreno più traspirante. Troverete tutte le informazioni necessarie sul nostro articolo dedicato alla concimazione.
Inoltre potrete approfittare del riposo vegetativo di moltissime piante per potarle con cura. In questo periodo infatti le piante perderanno meno linfa, e i tagli dei nostri interventi si rimargineranno più facilmente con l’arrivo delle temperature più miti.

Inoltre anche la trasmissione di malattie durante l’inverno è molto bassa e con esso anche l’attacco degli insetti. Anche in questo caso vi forniamo una guida utile per sapere esattamente quando e come potare.

 

potare gennaio

 

Come proteggere le piante dal freddo

Terminati questi interventi, procedete proteggendo le piante dal freddo, per far sì che passino un inverno sereno trasferendole all’interno dell’abitazione quando possibile o in alternativa avvicinando le piante al muro per offrire maggior riparo dal freddo e dalle intemperie, isolando magari il fondo con uno strato di polistirolo per preservare il calore. Evitate infine di porre le vostre piante vicino a griglie e ringhiere di ferro in quanto queste ultime geleranno di certo e non garantiranno nessun riparo alle vostre piante. Quando invece per qualsiasi motivo risulta impossibile spostare le vostre piante, procedete con la pacciamatura.
Questo metodo consiste nel ricoprire il terreno libero attorno alle radici con materiali naturali come pezzetti di corteccia, paglia, foglie che proteggono maggiormente dalle temperature più estreme e permettono allo stesso tempo all’acqua di filtrare. Potete inoltre recarvi nel vostro consorzio di fiducia per acquistare teli protettivi in polietilene multiuso per creare una barriera attorno alle piante più delicate che soffrono maggiormente le basse temperature senza però soffocarle e stando attenti alla condensa, che favorisce la proliferazione di batteri e muffe dannose.

protezione piante freddo

Cosa coltivare nell’orto a gennaio

Gennaio risulta perfetto per la coltivazione di alcuni ortaggi, soprattutto avvalendosi di semenzai e tunnel freddi, acquistabili su internet oppure facilmente costruibili con i vostri cari, una domenica invernale, sempre avvalendosi dei teli in polietilene e di strutture acquistabili in consorzio oppure costruibili con materiali di scarto. Per mettere al riparo le vostre piante sono utilissime anche le serre da balcone o da terrazzo; non sono molto costose e il risultato è garantito. Anche per quanta riguarda queste ultime, se il fai da te ti rappresenta, costruirne a casa non sarà difficilissimo.

Ti consigliamo di operare una semina protetta in vaso per ravanelli, melanzane, cicoria e lattuga, mentre puoi seminare tranquillamente in piena terra ortaggi come spinaci e fave. Tra gli ortaggi invernali più conosciuti troviamo inoltre il cavolfiore, il cavolo rapa, il broccolo con il quale creare deliziose paste, e vellutate come questa squisita ricetta, ma anche rabarbaro, verza e carciofo. Per quest’ultimo ortaggio fate molta attenzione a pianificare bene lo spazio necessario poiché il carciofo è una pianta perenne che resisterà anche per molti anni.

Cosa piantare in giardino a gennaio

Che lavori richiede il giardino invernale?

Si tratta sicuramente di un mese in cui i lavori da fare sono ridotti e non richiedono grandi sforzi.

Come abbiamo detto, un’azione fondamentale è proteggere le piante dal freddo, per far sì che passino un inverno sereno. Le piantine più delicate che soffrono il freddo, quando possibile, devono essere trasferite all’interno dell’abitazione seguendo le 8 regole d’oro per far felici le vostre piante nel gelido inverno.

narciso fiore inverno

 

Le piante da giardino resistenti al freddo

Sfrutta tutte le potenzialità della natura e coltiva delle piante perenni.
Dalla più sconosciuta ajuga, passando per l’anemone fino ad arrivare alla conosciutissima primula obconica, queste piante abbelliranno e daranno colore al tuo giardino anche nei mesi più grigi, e non dovrai preoccuparti, se le proteggerai con cura, di doverle piantare stagione dopo stagione perché vi dureranno a lungo.

Un’altra bellissima fioritura invernale è il narciso, del quale potrai ammirare i suoi bellissimi colori propri in questi mesi così freddi. Ti basterà piantare i suoi bulbi in autunno e li vedrai fiorire in sole 3 settimane. Il suo profumo metterà senz’altro allegria in casa e la sua facilità di semina ti sorprenderà. Infatti per far germogliare questo bellissimo fiore ti basteranno alcuni sassolini, acqua e dei contenitori di vetro. Come? Scoprilo nella nostra guida con tutte le indicazioni su come far crescere felici i vostri narcisi bianchi anche d’inverno

Tag:, , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 shares