Verdi sapori: vellutata di broccoletti con speck e fonduta

A tavola la stagionalità dei piatti è davvero importante. Per donare alle nostre ricette un gusto intenso è fondamentale scegliere i prodotti che appartengono alla stagione in corso. Seguire i ritmi della natura e approfittare dei sapori che ci offre ci permette di sublimare l’intensità del gusto che poi offriremo in tavola.

Per questo motivo oggi vi proponiamo una ricetta “last minute”, dedicata agli amanti dei broccoli. Questo ortaggio ricco di ferro, calcio, fosforo, potassio e vitamine C, B1 e B2, infatti, non ama il caldo, e con il forte avanzare della primavera e del suo tempo mite tenderà a scarseggiare dai nostri orti.

 

Spesso bastano pochi ingredienti, ben abbinati, per vivere un’esperienza golosa e soprattutto sana a base di broccoli. Oggi vi proponiamo una vellutata di broccoletti con speck e fonduta di formaggio, che consumata fredda può essere anche un’ottima idea per una pausa da asporto.

 

Ingredienti:

  • un mazzo di broccoli
  • 1 scalogno
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 3 fette di speck tagliato non troppo sottile
  • una fetta spessa di asiago
  • dado vegetale
  • un pentolino con acqua calda
  • olio extra vergine,
  • sale
  • pepe

Per prepararlo bisogna innanzitutto mettere l’acqua a bollire con un dado vegetale. In una casseruola a parte potete nel frattempo soffriggere lo scalogno tagliato a piccoli pezzi.

Una volta soffritto lo scalogno potete aggiungere i broccoletti. Dopo aver fatto sciogliere il dado, potrete aggiungere il brodo allo scalogno coprendolo completamente. Lasciate cuocere i broccoletti nel brodo per venti minuti, dopodiché potrete aggiungere il latte e passare il tutto con un frullatore a immersione. Adesso dovrete far cuocere il tutto per altri cinque minuti circa.

Dopo averlo spezzettato in fettine sottili, in un’altra padella date una leggera cottura allo speck, cuocendolo fino a ché non avrà raggiunto il grado di croccantezza da voi desiderato.

Una volta cotta la vellutata potrete impiattarla aggiungendo l’asiago tagliato a cubetti e le fettine di speck.

 


Tag:, , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares