Mini-guida per costruire un orto verticale

I giardini verticali vanno tanto di moda… ma gli orti verticali oltre a essere belli sono anche buoni!

Costruire un orto verticale è divertente, relativamente semplice e vi metterà nella condizione di mangiare dei succosi pomodori coltivati sul vostro microscopico balcone. E non c’è nulla di più buono delle erbe aromatiche fresche… Ma come fare? Oggi vedremo come.

 

Cosa ci serve:

– Un pallet di legno

– Carta vetrata

– Pinzatrice e graffette

– Martello e chiodi

– Telo/carta di copertura da giardino (come quello che si usa per la pacciamatura)

– Terriccio

– Piante

– Una tavola di MDF

 

Istruzioni:

Carteggiate accuratamente il pallet in modo che non vi siano schegge, angoli, superfici ruvide, Se il pallet non ha un retro, usate la tavola di MDF (che dev’essere grande come il pallet) per evitare che il terreno si stacchi e cada dalla “schiena” del nostro orto verticale.

Rivestite il pallet con un doppio strato di telo di copertura: coprite tutti i lati tranne il fronte, aiutandovi con la pinzatrice, chiodi e martello.

Distendete poi il pallet sulla “schiena” e riempitelo con la terra, premendo un po’ perché stia ben ferma ma non troppo dato che ci dobbiamo ancora mettere le piante!

Iniziate a piantare, è arrivata la parte divertente! Cominciate da quello che sarà il “piede” dell’orto verticale. Assicuratevi che siano ben salde.

Annaffiate, e lasciate il vostro orto orizzontale per un paio di settimane, per permettere alle piante di mettere radici nella terra.

E ora… mettete il pallet in verticale ed enjoy!!!

Se volete rendere felici i vostri ortaggi, utilizzate il Concime per Orticole da Terrazzo in Fiale di Fito (link)! 🙂

Trovato su elephantjournal.com
Immagine: elephantjournal.com

Tag:, , , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares