5 piante contro le zanzare [oltre il geranio]

5 Piante contro le zanzare

Se non sei tra i fortunati mai punti dalle zanzare, capisci bene quanto in estate sia particolarmente fastidioso convivere con questi piccoli insetti che entrano in casa o rovinano il tuo dormire bene.

I rimedi contro le zanzare sono tantissimi, alcuni utilizzano prodotti chimici, altri creme biologiche, altri ancora deodoranti o profumatori per l’ambiente … Il rimedio che ti proponiamo noi è perfetto per la tua passione per il giardinaggio: vediamo insieme quali sono le 5 piante contro le zanzare che puoi coltivare in vaso o in giardino!

  1. Monarda

    La Monarda (Monarda punctata), originaria dell’America Settentrionale è una pianta perenne, della famiglia delle Laminacee. Puoi utilizzare la Monarda come pianta antizanzare perché, oltre ad essere facilissima da coltivare, ha un odore molto simile a quello dell’incenso, con proprietà repellenti che confondono le zanzare. Se scegli di coltivare la Monarda piantala in pieno sole, soprattutto in estate: è molto resistente e tollera anche i periodi di grande siccità.

    Un ultimo consiglio: raccogli ed essicca le sue foglie, potrai farci te o infusi dal gusto dolce, oppure utilizzarle essiccate per profumare i cassetti.  Come coltivare Come coltivare Monarda pianta contro le zanzare

  2. Calendula

    Conosciuta per le sue proprietà officinali, la Calendula (Calendula Officinalis) è anche una pianta perfetta contro le zanzare. La sua proprietà antizanzare è derivata dall’odore forte e intenso particolarmente sgradito a questi insetti, non a caso, infatti, è spesso usato anche nei repellenti sintetici sul mercato.

    Così come la Monarda, anche la Calendula preferisce una posizione in pieno sole e un terreno fertile. Se la coltivi in vaso posizionala davanti agli ingressi di porte e finestre, perché non allontana solo le zanzare, ma anche molti insetti e parassiti.Come coltivare Calendula pianta contro le zanzare

  3. Citronella

    Famosissima come pianta repellente antizanzare, la Citronella (Cymbopogon nardus) è una pianta erbacea perenne che viene direttamente dall’Asia meridionale. Ne avrai sicuramente sentito parlare, oppure letto la sua presenza all’interno dei più famosi prodotti antizanzare, perché, il suo forte odore copre quello umano e disorienta le zanzare stesse. Puoi coltivare la citronella in giardino, piantata dietro arbusti ornamentali oppure piccoli fiori, oppure coltivala in un vaso con rotelle di dimensioni adeguate, così potrai spostarla in base alle tue necessità. Le piantine di Citronella si trovano già anche nei vivai, fai attenzione solo alla specie: le più performanti sono Cymbopogon Nardus o Cymbopogon Winterianus.Come coltivare la citronella: come pianta contro le zanzare

  4. Erba Gatta

    Non tutti lo sanno, ma un’ottima pianta antizanzare è la Nepeta Cataria, meglio conosciuta come Erba Gatta. Questa pianta, oltre ad essere davvero efficace grazie al suo odore, è anche molto facile da coltivare e richiede pochissime cure, inoltre sarà davvero un toccasana per voi e per il vostro gatto.Come coltivare l'Erba Gatta come pianta contro le zanzare

  5. Agerato

    Dall’America Settentrionale arrivano circa 60 specie differenti di Agerato (Ageratum houstonianum), una pianta perfetta per la tua battaglia contro le zanzare. La sua proprietà antizanzare è dovuta alla cumarina, una sostanza che è molto odiata da questi insetti. Anche in questo caso puoi piantare l’Agerato in terreni non particolarmente fertili e in pieno sole, oppure in posizioni con  almeno 4-5 ore di luce al giorno.Come coltivare Agerato come pianta contro le zanzare

Tag:, , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 shares