11 mete alternative a Ferragosto

Vista del giardino della Reggia di Caserta

Siete tra quelli che a ferragosto preferiscono non andare al mare?

 

Anziché rimanere a casa, perché non organizzare una gita alternativa in un qualche giardino spettacolare?

Noi te ne proponiamo qualcuno; c’è davvero l’imbarazzo della scelta!

 

Prima tappa Verbania, dove è possibile visitare i giardini botanici di Villa Taranto, un esempio di giardino all’inglese perfetto e curato nei minimi particolari. Se siete nei dintorni di Merano, invece, potrete rivivere la storia camminando sui sentieri della principessa Sissi, nei giardini di Castel Trauttmansdorff.

Giardini Botanici Villa Taranto, Verbania
Villa Taranto, Verbania

Per tutti gli amanti degli animali, il Parco Natura viva di Bussolengo (Verona) ospita il centro di tutela delle specie minacciate, oltre a percorsi nel verde e nella natura.

Scendendo un po’ più a Sud, sono imperdibili questi due spettacoli veri e propri della natura: la cascata delle Marmore vicino a Terni e il Giardino di Ninfa, tra i 20 giardini botanici più belli al mondo, e monumento naturale della regione Lazio.

Cascata delle Marmore, Terni
Cascata delle Marmore, Terni

In provincia di Salerno si possono ammirare le grotte dell’Angelo, grotte naturali risalenti a ben 35milioni di anni fa.

In provincia di Bari invece le porte saranno aperte per le grotte di Castellana, così come il Bioparco di Roma e le grotte di Catullo a Sirmione.

 

Grotte di Catellana, Bari
Grotte di Catellana, Bari

Infine, per coniugare natura e cultura, si possono visitare il Castello di Miramare, che si affaccia sul golfo di Trieste oppure la fantastica Reggia di Caserta, tutti e due circondati da splendidi giardini.

Reggia di Caserta, Caserta
Reggia di Caserta, Caserta

Allora, vi abbiamo convinti a cambiare itinerario al posto del classico mare?

 

 

 

 

 

 

Photo credits:

Immagine di copertina: Stanley-goodspeed

Villa Taranto: Dolly442

Cascata delle Marmore: Croberto68

Grotte Castellana: Marcok

Reggia di Caserta: Tango7174

 

Tag:, ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares