Marmellata di pesche? Sì grazie!

confettura di pesche

Luglio e agosto sono mesi che si riempiono di frutta e verdura dai gusti davvero ineguagliabili. Una su tutti la pesca, con le sue tante varietà: la gialla, la bianca, la nettarina, la tabacchiera, sono una più dolce dell’altra.

Perché allora non provare a farne una marmellata?

Il procedimento è molto semplice e potrete utilizzarlo anche per altri tipi di frutta!

Quello che vi occorre è :

  • Quattro vasetti da 200gr con coperchio
  • 1 Kg di pesche pulite
  • 650 gr di zucchero
  • 1 limone

PREPARAZIONE:

Lavate, togliete il nocciolo e tagliate le pesche a pezzetti grossolani. Mettetele in una grande pentola con fondo antiaderente e aggiungete il succo di limone, precedentemente filtrato, e la sua buccia grattugiata. Fate bollire il tutto a fuoco medio finché le pesche non si saranno disfatte (10 minuti circa).

Mentre il composto bolle, unite, un poco alla volta, lo zucchero. Lasciate bollire ancora a fuoco basso per 45 minuti circa, ricordandovi di girare di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Per verificare se la vostra marmellata è pronta vi servirà semplicemente un piattino di ceramica freddo; prendete con un cucchiaino un po’ di composto e mettetelo sul piatto. Se inclinando il piatto, il composto aderirà senza scivolare velocemente, la vostra marmellata avrà raggiunto il giusto grado di consistenza.

composta di pesche

Tag:, , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares