La pianta di erica: un’idea invernale per il terrazzo

erica coltivazione

L’erica è una pianta sempreverde perfetta per la coltivazione in terrazzo in autunno e inverno, ideale per le zone a mezz’ombra.

Ne esistono diverse specie, ma le più conosciute sono senz’altro:

  • L’erica Gracilis
  • L’erica Carnea
  • L’erica Arborea
  • L’erica Multiflora
  • L’erica Cinerea
  • L’erica scoparia
  • L’Erica malenthera

La pianta di erica, oltre a contribuire alle meravigliose fioriture autunnali è molto facile da coltivare e ama gli ambienti freschi e ben aerati. In estate quindi spostala all’ombra e all’aperto e falle ricevere al massimo solo la luce delle poche ore della mattina presto.

Innaffiare l’erica

Innaffiale con costanza, ma con moderazione, ricordati che è una pianta che odia tantissimo il calcare e quindi se la tua acqua è molto dura utilizza l’acqua piovana o quella demineralizzata.

Visto che l’erica ama molto gli spazi umidi e freschi puoi nebulizzare di tanto in tanto la chioma, oppure mettere dell’acqua nel sottovaso per mantenere sempre il microclima umido.

Pianta erica vaso

Piantare e concimare

Puoi rinvasare l’erica in primavera, quando vedrai che le radici non hanno più spazio a disposizione nel vaso. Ama i terreni acidi e ben drenanti con torba e sabbia.

Durante il periodo estivo e primaverile concima circa ogni due settimane diluendo del fertilizzante liquido Surfinie e piante fiorite plus con l’acqua di irrigazione

Fioritura e potatura dell’erica

L’erica fiorisce quando le temperature si aggirano tra i 7-15 gradi. Se manterrai sempre queste temperature la sua fioritura durerà molti più mesi rispetto a temperature più calde, altrimenti i fiori appassiranno molto velocemente.

Puoi potare l’erica annualmente dopo la fioritura. Elimina i fiori ormai appassiti e accorcia i rami secchi.

erica in vaso coltivazione

Parassiti e Malattie

Di solito quando vedi che i fusti e le foglie cadono e si spezzano vuol dire che necessita di acqua e quindi devi aumentare le innaffiature della pianta e nebulizzare la chioma.

Se vedi delle ragnatele e le foglie cominciano ad avere delle sfumature rosse vuol dire che la tua pianta è stata colpita dal ragnetto rosso. Anche in questo causo aumenta le nebulizzazioni alla chioma per creare un ambiente inospitale oppure utilizza il nostro Biofito Afidi Stop.

erica pianta cura

Tag:, , , , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares