Come coltivare la Buddleja? Tutte le informazioni utili!

Come coltivare pianta buddleja

Scopriamo insieme l’albero delle farfalle

Vogliamo tranquillizarti fin da subito, soprattutto senon sai come coltivare la Buddleja perchè è una pianta davvero semplice.
La Buddleja, chiamata anche “albero delle farfalle”, è un arbusto sempreverde a rami arcuati, si adatta facilmente, resiste alle basse temperature e cresce rapidamente fino ad arrivare anche a tre metri di altezza. La sua fragranza floreale è simile a quella del miele e della vaniglia e, per questo, attira a sé tantissime farfalle.

La puoi trovare in tantissimi colori che creano atmosfere decisamente suggestive.

Come coltivare albero delle farfalle o buddleja

Le origini della Buddleja

Conoscere l’origine della Buddleja è importante per capire qual è il clima che meglio le si adatta. Questa pianta, infatti, è originaria della Cina e venne importata in Europa nel 1893. La sua diffusione è stata rapida perché, fortunatamente, è una pianta che si adatta facilmente a qualsiasi tipo di terreno, anche se ama soprattutto i terreni calcarei. Attualmente è molto diffusa in Europa, cresce su scogliere e luoghi aridi, pianure alluvionali, rive di fiumi e laghi.

Quando piantare la Buddleja?

Pianta la Buddleja nel periodo autunnale/ invernale, da fine ottobre agli inizia della primavera. L’albero delle farfalle, infatti ha un’abbondante fioritura da giugno a settembre

Fortunatamente per coltivarla non ti serviranno particolari accorgimenti perché è una pianta a bassa manutenzione, anche se dovrai fare attenzione al tipo di terreno. Prediligi dei terreni pesanti, e ben drenanti, che non creino dei ristagni d’acqua.

Anche per le irrigazioni fai attenzione a non formare  ristagni, la Buddleja, infatti, ama l’acqua quando le piante sono in fiore, ma il ristagno, soprattutto nei mesi più freddi, può metterla a dura prova.

Ponila in luoghi soleggiati e annaffia solo quando vedi il terreno molto secco.

pianta buddleja coltivazione

Come coltivare la Buddleja in vaso?

Così come per la coltivazione in piena terra, anche la coltivazione in vaso non è difficile.

Ti sarà sufficiente usare un vaso da 40 a 50 cm di diametro, che possa contenere un arbusto di medie dimensioni e riempirlo di terra e una piccola quantità di fertilizzante, come il concime granulare UNICO, o del compost, come la nostra Cornunghia Bio.

Come ultima accortezza: inserisci la pianta, comprimi il terreno, in particolare quello ai piedi degli arbusti, crea delle conche e innaffia, solo la prima volta, abbondantemente (circa 15 litri).

Concimazione delle Buddleja

Puoi continuare a utilizzare il nostro cornunghia bio anche per la concimazione della Buddleja durante l’anno. Ti sarà sufficiente applicarlo intorno ai cespugli due volte l’anno, durante la primavera e agli inizi dell’autunno.

Tags: coltivare, coltivazione facile, come fare, fiori colorati

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *