I 5 frutti tropicali che puoi coltivare in giardino

Quale frutta esotica seminare

Non è vero che i frutti tropicali possono essere coltivati solo nei paesi equatoriali, infatti con un po’ di attenzione, lo studio delle condizioni climatiche e le giuste cure è possibile avere in giardino piante esotiche che mai ci saremmo immaginati di coltivare.

Ovviamente non tutti i climi della penisola italiana sono adatti, ma alcune regioni ti permetteranno di sbizzarrirti un sacco.

Noi abbiamo scelto 5 frutti tropicali che si adattano perfettamente al nostro clima; scopriamoli insieme!

  • Maracuja, il frutto della passione

Passiflora edulis è il vero nome del frutto della passione. La pianta si presenta con fiori 25molto grandi e appariscenti che danno dei frutti dalla buccia verde quando acerbo, e bruno viola quando maturo. La sua coltivazione è consigliata per chi abita nelle regioni del Sud perché soffre con temperature anche di poco inferiori ai 0 gradi.

  • Avocado

L’Avocado è sicuramente uno dei frutti più conosciuti e apprezzati al mondo. Originario dell’America Centrale il suo nome scientifico è Persea americana. Coltivato nel suo habitat naturale l’Avocado raggiunge anche i 10-15 metri di altezza, che però si riducono di moltissimo se coltivato in Italia, circa 2 metri di altezza. Il seme di ogni frutto può essere portato a germogliazione, difficilmente darà nuovi frutti, ma sarà una splendida piantina da arredamento.

 

Come coltivare avocado

  • Noce del Queensland

La Noce del Queensland o Macadamia Tetraphylla è un frutto australiano i cui frutti sono un concentrato di salute e benessere. Se ben curato può raggiungere anche i 10 metri di altezza e resiste molto bene a lunghi periodi di siccità.

 

Come coltivare noci di macadamia

  • Sapote bianco

Casimiroa edulis è il nome scientifico per il Sapote Bianco, una pianta già conosciuta dagli aztechi e originaria del Messico, che appartiene alla famiglia dei Citrus, la stessa dei limoni. Perfetta da coltivare nel Sud Italia può avere una buona resa anche nelle regioni del Centro-Nord.

 

Come coltivare Sapote bianco

  • Ciliegio cinese “Maurithius” 

Se chiamiamo questa pianta con il suo nome scientifico, Litchi Chinensis, vi sarà chiaro di quale arbusto stiamo parlando. Il ciliegio cinese è un albero sempreverde, molto longevo, di media grandezza. In Italia può essere coltivato all’aperto solo nelle zone climatiche del limone, ma può essere coltivato in vaso ovunque, l’importante è che venga rinvasato ogni due/tre anni circa.

 

come coltivare litchi

Tag:, , , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares