Il Memory da giardino

Per far conoscere i nomi delle piante ai vostri bambini, fargli apprendere nuovi vocaboli e allenare la loro memoria (e la vostra!) potete giocare a questa versione da giardino del classico Memory.

 

Tempo del gioco: 20 minuti

 

Cosa serve:

una selezione di foglie, fiori, semi, ghiande ecc. dal giardino

una tabella vuota

un panno

 

Come si gioca:

011. Chiedete ai vostri figli di scegliere una selezione di oggetti dal giardino. Inizia con circa cinque oggetti, se ne possono aggiungere quando si diventa più esperti.

2. Posizionare gli oggetti sul tavolo e parlarne con i bambini. Dite loro i nomi delle piante, incoraggiateli a contare i petali, a guardare i colori, le forme, a notare le somiglianze e gli elementi in comune.

3. Dare loro qualche minuto per ricordare gli oggetti trovati in giardino.

024. Coprire gli oggetti con un panno. Lasciate il panno per due o tre minuti. Vietato parlare, raccomandato pensare e ricordare!

5. Chiedergli informazioni a proposito degli oggetti sotto il panno e testare la loro memoria.

6. Infine, rimuovere il panno e vedere se si sono ricordati tutto!

 

Suggerimenti e consigli

È meglio cominciare con poche cose, per poi aumentare se i bambini risolvono bene il gioco.

Con i bambini leggermente più grandi si può passare al disegno come mezzo di prova della memoria, o parole scritte quando sanno scrivere.

Il gioco è sulle piante, su cose che possono essere trovate in giardino e sulla memoria, piuttosto che sulla capacità di ortografia!

Si può prendere un gruppo casuale, come articoli da giardino o piante, o anche un tema, come le erbacce, gli alberi, le piante preferite, il colore o le piante che si possono toccare.

Fonte: BBC Gardening

Fonte: Yard Care Gurus

Tag:, , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares