Le 3 infiorate più belle d’Italia

Infiorata di Noto

Le infiorate Corpus Domini sono delle meravigliose manifestazioni strettamente legate all’arte, alla religione e alla Primavera. Sono numerose le città che ogni anno, in onore di questa festività cattolica, attirano l’attenzione di numerosi turisti per via delle incantevoli composizioni floreali realizzate nelle piazze e nelle principali vie della città.

Gli infioratori, così si chiamano gli artisti di queste opere d’arte, lavorano tutto l’anno per la manifestazione, ricercando e raccogliendo fiori e custodendo con cura quintali di petali!

Noi abbiamo deciso di mostrarti le 3 assolutamente da non perdere.

Conosci altre infiorate famose in Italia? Raccontacele nei commenti!

L’infiorata di Spello

L’infiorata di Spello è probabilmente quella più famosa in Italia.

Ogni anno attira, in questo bellissimo borgo in provincia di Perugia, migliaia di visitatori che, nel mese di giugno, riempiono le strade per godere delle splendide composizioni raffiguranti dipinti rinascimentali della tradizione umbra o composizioni più contemporanee.

L’infiorata di Genzano

Un’altra infiorata Corpus Domini particolarmente bella e famosa è quella di Genzano. Gli storici sono riusciti a scoprire che la prima infiorata di Genzano risale ben al 1778 e, da quella data ormai lontana, ogni anno il paese si riempie di almeno 500 quintali di petali di fiori o essenze vegetali per comporre 13 quadri spettacolari.

L’infiorata di Noto

Da trent’anni a questa parte anche Noto, famosa città barocca situata in provincia di Siracusa, celebra il Corpus Domini con l’infiorata. L’evento cade ogni anno il terzo week end del mese di maggio, e, a pochi passi dalla famosissima cattedrale di Noto, si estende una via di 700mt ricolma di oltre 400mila fiori, come rose, margherite, garofani o fiori di campo.

Tags: fiori, infiorate

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *